Small Cute Blue Gray Pointer La Città Delle Anime Perse

Mild sexual love blog ♥
"Io mi accorgo che sei triste
anche quando sorridi,
anche quando ridi.
Mi accorgo che nel profondo
dei tuoi occhi vorresti piangere,
perché sei spaventata."
85kmdaltuosguardo:

amarefinoasanguinare:

iltipodiragazzadaevitare:

silenzicheuccidono:

Continuo a guardarla.

Non sposto lo sguardo da questa gif.


Ricordi?

Aw.
"

(21.55) Ancora non mi hai scritto. Aspetto un tuo messaggio tutto il giorno, nella speranza ti ricordi di me. Aspetto due parole un po’ come una lettera, come si aspettava la risposta ad una lettera d’amore. Ho pensato tutto il giorno a te, alle tue promesse, alle tue considerazioni. Anche se parliamo la sera tardi riusciamo comunque a fare discorsi con un filo logico. Con gli altri dopo la mezzanotte non riesco a ricordarmi nemmeno come mi chiamo.

(22:00) Le dieci e ancora non mi hai scritto; di solito a quest’ora mi scrivi sempre. Chissà se ti sono passata per la testa almeno una volta in questa giornata, chissà se hai riletto le nostre conversazioni o ti è venuta voglia di riosservare i miei occhi in quella foto. A me capita spesso di riguardare la foto dei tuoi occhi verdi, vorrei saperne a memoria ogni sfumatura, ogni dettaglio. Vorrei poterli riconoscere in mezzo ad una piazza piena di gente. Tu riusciresti a riconoscere i miei?

(22:45) Il tuo immane ritardo mi fa preoccupare. Dove sei finito? Sai che se fai aspettare troppo una persona potresti farla innamorare? Io non sono ancora pronta per tornare ad amare, per imparare ad amarti. Ogni tanto riesco a sentire il tuo calore vicino a me e le tue labbra umide che premono sulla mia fronte, le tue dita intrecciate tra le mie e la tua voce che mi sussurra di non preoccuparmi dato che ora ci sei tu qui. Dovrei chiederti il colore dei tuoi capelli.

(22:50) Finalmente mi hai scritto. Ho riconosciuto il tuo messaggio dal diverso modo di vibrare degli altri. Per un secondo ho trattenuto il respiro e il cuore mi è saltato nel petto. Possibile che mi fai questo effetto? Credo aspetterò un po’ prima di risponderti e forse ti farò presente di questo testo scritto su di te, o per te. Non riesco ad aspettare troppo, devo risponderti.

Dipendo da te ormai.

"
Iam-a-kage | La Città Delle Anime Perse. (via iam-a-kage)
"Ieri stavo pensando, non ti vedo da tanto e non mi ricordo manco più com’era averti accanto.
Sangue sul foglio bianco, ma ora rido e non piango perché di stare male per te giuro sono stanco."
"Sto sorridendo di più.
Rido di più.
Esco di più.
Ho mandato a fanculo le persone che non hanno saputo restare.
Ho buttato via tutte le lamette.
Sto imparando ad amarmi.
Mi sento più bella, mi sento abbastanza e non sto scherzando.
Mi sono stancata d’essere sempre la seconda scelta, mi sono stanca di pensare al negativo, mi sono stancata di ascoltare persone che non ascoltano me, mi sono stancata di stare sempre indietro senza nessuno.
La notte? ah, la notte non sento più quelle mancanze, non sento più il mio vuoto, non sento la solitudine.
Avevo un vuoto che mi pesava dentro ed ora? ora è tutto sparito, ed è tornata la voglia di vivere, cazzo viviamola ‘sta vita di merda.
Perché perdere tutto per qualcosa che ci fa star male? perché scegliere la strada più facile cioè la morte? perché dobbiamo tagliarci? perché dobbiamo non mangiare per essere abbastanza?
Per un momento, ascoltatemi:
Ne vale la pena soffrire? ne vale la pena piangere di nascosto?
Urlate, cazzo invece di piangere urlate con tutta la voce che avete.
Ridete, ridete forte, talmente forte che vi farete sentire da tutti, si perché non c’è cosa più bella di una risata.
E inviateli ‘sti cazzo di “mi manchi” che poi fate gli screen e scrivete “vorrei tanto mandarglielo” cazzo, che aspettate?
Vanno urlate le mancanze e non accettate.
Andate al mare, il mare aiuta, il mare è felicità.
Andate in giro con la vostra migliore amica o il vostro migliore amico e fate tante figure di merda, tante cazzate, divertitevi che la vita è una merda ma se va presa col sorriso forse non è tanto “merda”.
Mandate a fanculo quelli che non hanno saputo restare.
Prendete il primo treno e andate dal vostro ragazzo o ragazza a distanza, o migliore amica o amico a distanza, da chi cazzo vi pare.
Uscite e cercate questa cazzo di felicità, che per una volta ce la meritiamo, tutti.
Ballate, cantate anche se non avete una bella voce, fate arrabbiare tutti per dispetto, comportatevi male, fregatevene di tutto e tutti.
Buttate il passato alle spalle, che tanto è passato.
Aiutate quelle poche persone che vi stanno accanto e fatevi aiutare.
Salvatevi, per una buona volta prendete la vostra cazzo di vita godetevela.
Camminate, camminate fino a non sentire più i piedi, o correre fino a non sentire più le gambe.
Voi tutti siete abbastanza, abbastanza per essere salvati, abbastanza per essere amati, dobbiamo essere felici cazzo, per una volta.
Dobbiamo assaporare la felicità, dobbiamo prendere questo cazzo di cuore e ricucirlo per bene.
Per una volta, una santissima volta, dobbiamo vivere."
kellins-quinns-buttblog:

captainkellic:

I don’t know why but every time I see this gif I think of him showing up at like your doorstep introducing himself to your parents before he takes you to prom or something

thank yoU FOR THAT GREAT DESCRIPTION IT RUINED MY LIFE
"

New York
Parigi
Londra
Vienna
Helsinki
Roma
Madrid
Tirana
Budapest
Dublino
Berlino
Oslo
Barcellona
Buenos Aires
Rio de Janeiro
Panama
Cracovia
Praga
Mosca
Andorra
Canberra
Sydney
Bruxelles
Brasilia
Pechino
Nicosia
Copenaghen
San José
Il Cairo
Santo Domingo
Tokyo
Atene
Singapore
Lussemburgo
Rabat
La Valletta
Città del Messico
Monaco
Milano
Varsavia
Port Victoria
Washington DC
Los Angeles
Las Vegas
Città del Capo
Stoccolma
Berna
Tunisi
Honolulu

Da dove partiamo?

"
@alfabetomuto (via ondesolitarie)
lamoretisbranacongliocchidolci:

porcodio


Cristo santo. Fatemi essere così!
775